Piacevole Croccantezza: Linguine con Pomodori Gialli, Guanciale, Don Carlo & Tarallo Sbriciolato

Blog Italian traditional meal Pasta Primo Piatto Recipe Ricetta Tradizione Italiana

linguina-faella-pomodoro-giallo-guanciale

In questa ricetta, prendiamo il meglio della gastronomia Italiana per realizzare un piatto che unisce i sapori della Campania con quelli della Puglia ed Umbria.

Allacciate i camici che si inizia! Ecco la lista della spesa.

Linguine Pomodorino Giallo, Don Carlo, Guanciale & Tarallo sbriciolato:

  • 400 gr Linguine del Pastificio Faella;
  • 520 gr Pomodorino giallo "Pacchetelle" selezione The Italian Club;
  • Olio Italiano extra vergine d'oliva InMasseria;
  • Tarallo Napoletano "sugna e pepe" del Pastificio Pezzullo;
  • 250 gr Guanciale;
  • q.b Formaggio Don Carlo;

Avete segnato tutto? Iniziamo!

Tagliamo il guanciale a strisce e lasciamolo sudare (senza aggiungere l’olio) in padella a fuoco basso. Quando il guanciale è diventato croccante e il grasso si è sciolto aggiungiamo i pomodorini a pacchetelle e lasciamo cucinare.

Nel frattempo riempiamo una pentola con l’acqua che facciamo bollire per poi aggiungere il sale e le linguine.

Scoliamo la pasta al dente (sempre qualche minuto in meno rispetto al tempo di cottura) e fuori dal fuoco le aggiungiamo alla nostra salsa. Siamo quasi alla fine, mancano giusto due passaggi, il nostro formaggio. Prendiamo il Don Carlo e lo grattugiamo sulla pasta e facciamo amalgamare il tutto ed infine prendiamo un tarallo Napoletano “sunga e pepe” e lo sbricioliamo sul nostro piatto in modo tale da dare croccantezza al piatto.

Impiattiamo e prendiamo il tarallo sugna e pepe e lo sbricioliamo sul nostro piatto in modo tale da dare un’ulteriore tocco di croccantezza al piatto.


Eccoci arrivati alla fine, adesso è il momento di prendere i piatti, aprire una bella bottiglia di vino e sedersi a tavola perché la pasta è pronta! Buon Appetito


Non basta? Controlla la nostra video ricetta!


Non dimenticarti di seguirci su Instagram, Facebook e Youtube! Troverai sempre nuovi contenuti sul cibo made in Italy.

Alla prossima ricetta!


Articolo più vecchio Articolo più recente


Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati