Un piatto che non stanca mai: Spaghetti ai frutti di mare


Il mare. Così fresco e con così tanti buoni cibi da offrire. Questavolta ti presentiamo un pitto semplice e gustoso. La maggior partedei turisti, quando visitano l'Italia meridionale, sono stupite dalla bellezza, dalla semplicità e dal gusto degli Spaghetti ai frutti di mare. Sei pronto per questo piatto?

In una pentola far soffriggere aglio e peperoncino nell’olio e far aprire i frutti di mare. 

Una volta aperti i gusci, filtrare il liquido in una ciotola e tenere da parte. 

In un’atra padella far soffriggere di nuovo l’aglio e il peperoncino con l’olio e poi, una volta soffritti, toglierli dalla padella. 

Inserire nell’olio aromatizzato i pomodorini datterini tagliati in quattro, far leggermente appassire i pomodori e poi spegnere la fiamma. 

Cuocere la pasta in abbondante acqua bollente salata e scolarla due minuti prima dei tempi previsti per finire la cottura in padella. 

Mettere una padella sul fuoco ed aggiungere la pasta al dente, i frutti di mare, un filo di olio ed, un po’ alla volta, il brodo dei frutti di mare e portare a cottura (Se necessario aggiungere un po’ di acqua di cottura). 

Impiattare ed aggiungere prezzemolo fresco e pepe. Il piatto è pronto 


Lascia un commento


Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati