Italiano it
  • English en
  • Italiano it
SPEDIZIONE GRATUITA IN E.U. SU TUTTE LE BOX
Italiano it
  • English en
  • Italiano it
Carrello 0

Torchietti al negroamaro con funghi e salsiccia

di Valentino Addevico

authentic_italian_mushorrom_recipe_pasta

Pasta, salsiccia e funghi è un piatto abbastanza semplice da prepare che richiede pochi ingredienti che insieme stanno molto bene. Oggi però vogliamo azzardare un pò e vogliamo utilizzare, al posto di una pasta semplice, una prodotto Pugliese, i torchietti al Negroamaro. I torchietti al Negroamaro sono un’eccellenza tipica del Salento e sono realizzati a mano, nel nostro caso dal pastificio Del Duca, e con l’utilizzo di grano duro della Murgia e uno dei vini più importanti della Puglia, il Negroamaro I.G.P. Ora è tempo di passare alla nostra ricetta.

Partiamo dalla lista della spesa: quali sono gli ingredienti per questa ricetta?

Per 4 persone occorrono:

  • 250 gr di salsiccia di suino;
  • 350 gr di torchietti al negroamaro;
  • 150 gr di cacio di bufala
  • 200 gr di funghi champignon freschi
  • 1/4 di bicchiere di vino Negroamaro I.G.P.
  • aglio, olio e peperoncino

Iniziamo portando ad ebollizione l’acqua in una pentola, subito dopo l’acqua va salata e caliamoli torchietti al Negroamaro, e mentre la pasta si cuoce, tra gli 8 e i 10 minuti, prepariamo il resto.

In una pentola antiaderente aggiungiamo il tris Italiano: una dose generosa di olio extra vergine d’oliva, aglio e peperoncino e facciamo rosolare un pò, in modo tale da far sprigionare i sapori dell’aglio e del peperoncino.

Poco dopo aggiungiamo la salsiccia privata del budello e sgranarla.

Quando la salsiccia è rosolata sfumiamo con il vino rosso Negroamaro, in sintonia con i torchietti e aggiungere i funghi freschi tagliati a listarelle.

Nel frattempo la pasta è pronta e la scoliamo al dente, conservando sempre qualche mestolo di acqua di cottura. Subito dopo versiamo i torchietti la nella pentola con i funghi e la salsiccia ed aggiungiamo un po' di acqua di cottura ed il cacio di bufala grattugiato grossolanamente.

Amalgamare il tutto fino ad ottenere una consistenza cremosa.

Non ci resta che apparecchiare la tavola, aprire una bella bottiglia di vino Negroamaro e prepare i piatti!

La ricetta è terminata, non ti resta che provarla e condividerla con i tuoi amici. Ci vediamo alla prossima ricetta



Articolo più vecchio Articolo più recente


Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati

Aggiungi al carrello